Centro specializzato

Immagine01Il Centro è l'unione di Specialisti Chirurghi e Fisioterapisti uniti da passione e da competenze nella patologia della mano.

Leggi

Link Utili

LinkIn questa sezione abbiamo raccolto una serie di indirizzi web per approfondire l'argomento.

Leggi

Ambulatorio Online

Immagine01Per informazioni, chiarimenti o appuntamenti compilare il modulo collegato, risposta garantita entro 24/48 ore.

Leggi

News - info - curiosità (21)

Gli articoli seguenti sono tratti alcuni da riviste scientifiche altre prese da autorevoli siti web. 

Come è eseguito l’intervento di tunnel carpale endoscopico? In linea generale, l'intervento chirurgico di tunnel carpale endoscopico mira ad una decompressione del nervo grazie ad un’incisione del legamento largo. Il Centro di Chirurgia della Mano di Villa dei Fiori (Acerra) opera regolarmente utilizzando questa tecnica piuttosto che altre a vantaggio dei tempi di recupero dei pazienti oltre il mancato utilizzo di punti di sutura. A questi importanti aspetti va aggiunto anche che non serve immobilizzare l’arto ed il paziente può…
Le mani sono la componente corporea più usate dall’uomo. Per questo motivo sono spesso vittime di traumi per incidenti domestici o anche incidenti sul lavoro e sportivi.
Dopo un intervento chirurgico alla mano o una lesione all’arto superiore, è importante che il paziente prenda le dovute precauzioni per garantire una completa guarigione e funzionalità della mano. È qui che subentra la fase riabilitativa.
Statisticamente è stato scientificamente provato che 1 bambino su 1500 nasce con malformazioni congenite alle mani.
Caratteristiche La sindrome di De Quervain, conosciuta anche come tendinite di De Quervain (nome del chirurgo che la descrisse per primo) è l’infiammazione dei tendini che sono situati nel tunnel che collega il pollice al polso. L’infiammazione porta all’ingrossarsi della guaina che racchiude i tendini e di conseguenza ad uno sfregamento molto doloroso per la mano. Il dolore può partire dalla punta del pollice fino ad espandersi lungo l’avambraccio, rendendo impossibile anche un movimento semplice come afferrare un oggetto o…
Caratteristiche La Rizoartrosi è comunemente nota come “artrosi del pollice”, ossia quando alla base del pollice le articolazioni subiscono un deterioramento della cartilagine, rendendo difficile e molto dolorosi i movimenti del pollice. Può essere anche una rizoartrosi bilaterale, ovvero quando entrambe le mani vengono colpite dalla sindrome. Spesso, a causa del dolore acuto, il paziente non riesce nemmeno a fare il semplice gesto di tenere una chiave fra il pollice e l’indice. Più la malattia degenera e più il dolore…
Di seguito presentiamo alcuni casi clinici più frequenti omettendo volutamente i nomi dei pazienti per rispettarne la privacy. Abbiamo optato per questa soluzione per permettervi di identificare in modo semplice e rapido tutti i passaggi che intercorrono dai primi segnali della patologia (quale essa sia) sino a trattamento e guarigione. Non esitate a contattateci su dubbi o domande relativi ad un vostro caso clinico. La pagina dedicata ai contatti o l'amulatorio online sono a vostra completa disposizione. " Il sig.…
Nel caso di questa patologia bisogna subito precisare che, purtroppo, non è ancora a nostra disposizione una cura definitiva per eliminarla o bloccarla. Nelle prime fasi si fa riferimento sostanzialmente ad un trattamento di tipo conservativo. Per fare ciò si possono utilizzare specifici tutori confezionati da un terapista della mano. Ad essi sarà associata una terapia antinfiammatoria non steroidea. La terapia a base di infiltrazioni può essere applicata in casi selezionati (con risultati discreti). Il trattamento chirurgico, invece, rappresenta l’opzione…
Nel caso delle lesioni tendinee, il trattamento consigliato è quello chirurgico. L’obiettivo riportare la continuità originaria del tendine restituendone anche la funzione primaria. I migliori risultati si ottengono soprattutto nel caso di trattamenti precoci. Le strategie da seguire i fase d’intervento sono condizionate dal tipo di lesione da trattare. Infatti, nel casso di tendine tagliato completamente si può avere una retrazione del muscolo (l’effetto che si ha ricorda molto il comportamento di un comune elastico). In fase d’intervento si eseguirà…
Con il passare degli anni, si sta riducendo sempre più l’invasività degli interventi chirurgici. L’artroscopia va proprio in questo senso. Difatti, permette di avere una visione diretta di tutte le parti che compongono le articolazioni sia del polso che della mano. Essa può essere utilizzata anche in fase di diagnosi poiché consente di comprendere al meglio ciò che c’è alla base di un dolore o di una lesione. Sia il paziente che il chirurgo la apprezzano in quanto consente di…
In caso di frattura composta e stabile o che, comunque, è stata ridotta, può bastare anche un tutore chiuso o un apparecchio gessato. Nel caso di alcuni tipi di fratture scomposte, invece, si possono utilizzare fili metallici o viti per mantenere i capi ossei nella corretta posizione. Altri casi richiedono di intervenire chirurgicamente utilizzando fili, vite o placche che possano stabilizzare l’osso. Questa soluzione consente di evitare l’immobilizzazione postoperatoria. Come è possibile immagine, i traumi della mano non sono tutti…
Uno speciale de Il Denaro parla di Villa dei Fiori indicandola come Centro di eccellenza per la Chirurgia della mano. Nell'articolo è possibile leggere le risposte del Dott. Feliciano Ciccarelli sull'attività svolta nel centro e su come viene gestito il rapporto con il paziente in tutte le fasi che precedono e seguono ogni intervento chirurgico. In questo approfondimento si fa notare come il centro si dedichi al trattamento dei traumi in quanto inquadrato nel 118 ma è in grado di…
L'ultima follia collettiva è la moda di modificare le proprie linee nel palmo della mano per allungare la linea della fortuna, della vita o dell'amore. Le donne richiedono più spesso l'allungamento della linea dell'amore, mentre gli uomini quella della ricchezza. Qualche incisione di bisturi ben assestato e il futuro è garantito. Tratto da The Daily Beast.

Traumi

Un trauma su dieci è agli arti superiori. Oltre un milione e 300.000 pazienti all'anno in pronto soccorso, 200.000 ricoveri per traumi a dita, mani, avambraccia o braccia.Le cause degli infortuni cambiano se si tratti di un giovane adulto, di un bambino o di un anziano. Gli uomini, lavoratori manulali il più delle votle, sono colpiti più frequentemente delle donne.Una volta su dieci i traumi sono cosi gravi da essere classificati come codice talvolta anche rosso. Nel 30% dei casi…
Pagina 1 di 2